1 maggio 2017 Marianna Terracciano

Mise en place e disposizioni degli invitati

Il tempo del vostro Matrimonio è finalmente giunto ed è giunto quindi anche tempo di consegnare in Location le disposizioni degli invitati ai tavoli. Compito difficile e delicato perché come sapete benissimo, il comfort dei vostri invitati è molto importante. Così come i vostri ospiti si sentono coccolati e curati nelle vostre case, così, anche durante il Wedding Day, tutti dovranno stare a loro agio per poter trascorrere momenti piacevoli.

Pensateci una ventina di giorni prima, con attenzione e sensibilità per favorire la comunicazione. Cercate quindi di unire le persone unite da amicizia o vincolo familiare. In mancanza, unite per esigenze, personalità e interessi. Ad esempio potete unire famiglie con figli così anche i più piccoli, se per loro non c’è animazione, non si annoieranno.

Vediamo le regole che valgono sia per i tavoli separati che per il tavolo imperiale.

Fate in modo che voi siate sempre visibili da ogni lato della sala ma questo per noi, qui in Villa, è cosa naturale…

La sposa avrà il suo sposo alla sinistra mentre a destra, il padre dello sposo, il testimone (possibilmente donna) e così via dall’ospite più importante al meno importante. Vale lo stesso dalla parte dell’uomo, iniziando dalla madre della sposa. Se non avete predisposto il tavolo imperiale, la regola va seguita con i tavoli staccati, alternando sempre uomo e donna. Questa regola ha delle particolarità. Se i vostri genitori sono divorziati e tra loro non corre buon sangue, è bene mettere la madre nel tavolo degli sposi e il padre a quello dei nonni. Se il vostro tavolo è staccato, potete disporli con le nuove famiglie in tavoli separati.

Non sistemate allo stesso tavolo due ex o due avversari o due persone che hanno litigato. Sembra banale, ma molte volte, in un periodo di spensieratezza e di gioia massima, può capitare di non pensare a cose negative e di dimenticare dissapori o contrasti.

Fate in modo che almeno la metà degli occupanti del tavolo si conoscano. Insomma, evitate esperimenti strani, l’idea di creare tavoli con persone che non si conoscono, per socializzare, non è sempre una buona idea!

Se avete gruppi numerosi d’amici inseparabili, provate a dividerli in piccoli gruppi. Li conoscete benissimo e quindi conoscete anche le loro preferenze.

Evitate di porre a fianco a fianco persone timide per cercare di mischiare i chiacchieroni con i silenziosi.

Non disponente tutti i single in un solo tavolo ed infine, non mettere le persone anziane vicino alla musica.

Parrebbe tutto, ma per ogni dubbio, domandate in Villa perché il vostro matrimonio sia perfetto in ogni sfumatura.

 

Tagged: , ,

Vuoi saperne di più?

Restiamo in contatto!