18 maggio 2018 mariann

Ostriche e Champagne

Nell’immaginario collettivo, ostriche e champagne sono un abbinamento fine, ricco e che sa di opulenza.

Oltre ad essere una scelta sofisticata è una scelta di buon gusto che ad alcuni può sembrare snob e scontata. Chi ci conosce, sa quanto siano distanti le nostre abitudini e il nostro garbo dall’essere snob. Chi ci conosce sa che le nostre scelte sono sempre di cultura e mai esibizioniste…

perciò oggi vogliamo spezzare una lancia a favore di uno degli abbinamenti più amati e al tempo stesso più odiati da chi crede che sia un modello di casta.

L’abbinamento ha sempre conquistato con un fascino senz’altro legato alla preziosità di entrambi i prodotti, ma al di là della fascinazione, come dicevamo, c’è di più. Le ostriche crude e lo champagne donano emozioni e le emozioni cambiano a seconda dell’equilibrio tra sapidità delle ostriche e acidità dello champagne.

A volte le ostriche sanno guadagnare sfumature dolci e suadenti a volte la loro carnosità ha aromi ad alta salinità oppure un po’ terrosi e, a seconda, del loro bouquet, viene abbinato un determinato champagne anche se… le bollicine francesi, in generale, con il loro perlage rispondono sempre alla perfezione al sapore del prezioso frutto di mare.

Le ostriche, nel nostro servizio, sono servite a perfetta temperatura tra i 6 e gli 8 gradi per evidenziarne tutte le caratteristiche. Per gustarla? Sorseggiate prima il liquido salato e poi prendete l’ostrica con le labbra per poi masticarla lentamente. Vedrete che riceverete molte sensazioni tattili diverse. Ed ora? Credete ancora che ostriche e champagne sia solo una scelta snob? La verità è che in Villa, quest’anno, abbiamo voluto offrire una selezione di cibi che supera, ancora una volta, le aspettative degli sposi e dei loro ospiti con scelte di cultura che sanno conquistare anche i palati più esigenti.

Vi aspettiamo, sempre a braccia aperte!

, , ,

Vuoi saperne di più?

Restiamo in contatto!